Curare i capelli in estate

 Home / Curiosità / I capelli in estate

Come curare i capelli durante l'estate

Anche quando l'estate tarda ad arrivare i nostri capelli non sono al sicuro dalle aggressioni della bella stagione.

problema capelli estate

Con la stessa cura con cui proteggiamo la pelle dal sole e dai suoi alleati, salsedine, sabbia, acqua salata e vento, è bene preoccuparsi della salute dei capelli. E’ ormai accertato che i raggi solari hanno un effetto aggressivo anche sui capelli e sul cuoio capelluto. Si consideri che l’esposizione prolungata a raggi ultravioletti può essere (in casi estremi) alla base di un’alopecia cicatriziale irreversibile.

In estate la caduta dei capelli può addirittura aumentare e chi arriva al mare già con capelli in pessime condizioni, sfibrati, secchi e deboli, o con un importante fenomeno di caduta all’attivo, è destinato a vedere peggiorare la situazione. Per questo è importante arrivare preparati alla prova costume, dalla testa ai piedi. 
Se accusiamo problemi di capelli già da tempo, non è il caso di esporci ad ulteriori stress ambientali. È opportuno giocare d’anticipo, approfondendo con un esperto tricologo lo stato di salute dei capelli.

Presso l’ Istituto Svizzero Dermes è possibile effettuare tutti i controlli necessari a verificare le condizioni dei nostri capelli. Con un semplice check-up e grazie all’esperienza dei tricologi potrai ricevere la diagnosi più accurata e il trattamento adeguato alla tua situazione.

Con piccole attenzioni quotidiane anche noi possiamo contribuire a mantenere una chioma sana e bella da vedere. La parola chiave è idratare. È importante usare shampoo delicati, arricchiti con fattori idratanti, balsami e maschere ristrutturanti ipoallergenici. Il massaggio del cuoio capelluto e dei capelli, con i polpastrelli, è importante per riattivare la circolazione durante la detersione, come anche il risciacquo con acqua tiepida, dato che quella molto calda tende a destrutturare il fusto dei capelli. Proteggere con un cappellino o un foulard la testa durante le lunghe esposizioni, permettendo comunque ai capelli e alla cute di respirare.